Stabilità 2018

Legge di Stabilità 2018
Il 23 dicembre 2017 è stata approvata in via definitiva la Legge di Bilancio 2018. Di seguito alcune delle novità che riguardano il mondo delle imprese.

  • Nuova Sabatini e investimenti in “Industria 4.0”: rifinanziamento delle agevolazioni per complessivi 330 milioni nel periodo 2018-2023 per big data, cluod computing, banda ultralarga, robotica avanzata e meccatronica, realtà aumentata, manifattura 4D;
  • Superammortamento: prorogato per l’anno 2018 con bonus del 30% (invece del 40% previsto per il 2017). Valido il bonus sui veicoli pesanti (autocarri); escluso, invece, per fabbricati, veicoli e mezzi di trasporto;
  • Iperammortamento: prorogato per l’anno 2018 confermando la misura del 250% e le regole del 2017;
  • Carburanti: detraibili e deducibili solo se pagati con strumenti tracciabili;
  • Fatturazione elettronica per benzina, gasolio e per subappalti negli appalti pubblici: obbligo dal 1 luglio 2018;
  • Fatturazione elettronica: dal 1 gennaio 2019 obbligo della fatturazione elettronica nell’ambito dei rapporti tra privati (B2B) e nei confronti dei consumatori finali (B2C)
  • ISA – Indici sintetici di affidabilità fiscale: in vigore dal 2018;
  • Detrazione 65% per le spese di riqualificazione energetica degli edifici (ecobonus): riconfermato il bonus;
  • Detrazione 50% per ristrutturazione edilizia, infissi e finestre, schermature solari, impianti di climatizzazione invernale, acquisto di mobili e elettrodomestici di classe non inferiore ad A+: proroga fino al 31 dicembre 2018;
  • Detrazione del 36% per sistemazione a verde di aree scoperte private, impianti di irrigazione, pozzi, coperture a verde e giardini pensili;
  • Aliquote Iva: bloccati gli aumenti per l’anno 2018.